Un mostro, prosegue la sua cavalcata trionfale e rimane in zona 200 Euro ad azione. Nel grafico sotto mostriamo l'andamento degli ultimi cinque anni a partire dal lontano 2009... ha quadruplicato il suo valore, merito di una gestione "alla tedesca".

Nel prossimo futuro molti analisti vedono i 250 Euro, ma sempre meglio prestare attenzione ai dati macro e delle vendite di auto, inoltre in caso di miglioramento costante delle economie dei Paesi periferici c'è il rischio di uno per il flight-to-quality.

Complimenti ai crucchi cmq!

P.S: è molto interessante notare come il titolo più scambiato e presente nel DAX 30 sia il Volkswagen VZ, dove VZ sta per Vorzugaktie e cioè "Azioni Privilegiate"; questo probabilmente perché essendo Volkswagen AG un gruppo così grande, la maggior parte degli operatori di mercato preferisce rinunciare ai maggiori diritti societari delle azioni ordinarie per un maggior dividendo erogato alle "Privilegiate", in quanto anche grandi fondi di investimento dovrebbero impegnare troppo denaro per avere voce in capitolo nella gestione della società.