Archivi per la categoria ‘Mercato Italiano’

L’anno in corso si sta per chiudere con 370 obbligazioni subordinate di banche Italiane in circolazione per un importo complessivo di 60,5 miliardi di Euro, stime sostanzialmente in linea con l’ultima rilevazione Bankitalia e cioè 61 miliardi, risalente al 2013. A quel tempo la quota in mano al pubblico retail era pari a 35 miliardi, quindi oltre la metà.


SPONSOR

SPONSOR


Le nuove regole circa gli asset da ricomprendere nel patrimonio delle banche e quelle sul loro salvataggio, hanno apportato modifiche sostanziali. Qual è ora la situazione dei detentori dei bond subordinati ancora in circolazione? Secondo le elaborazioni di Consultique il 90% del totale è stato emesso dalle banche di maggiori dimensioni, un insieme che somiglia molto ai 15 istituti di credito oggetto degli stress test europei.

Leggi il resto di questo articolo »


SPONSOR

SPONSOR


Rating 3.00 out of 5

Il gruppo sudafricano SabMiller, secondo produttore di birra al mondo a cui fanno capo i marchi Foster, Peroni, Nastro Azzurro e Pilsner Urquell, ha accettato l’offerta d’acquisto da 90 miliardi di euro (68 miliardi di sterline) lanciata dal leader mondiale, l’anglo-belga Anheuser-Busch InBev [1]. Che tra i suoi 200 brand conta Becks, Budweiser, Corona e Stella Artois. Dall’operazione nascerà il nuovo numero uno al mondo, che avrà una capitalizzazione superiore ai 250 miliardi e produrrà un terzo delle bottiglie vendute. Si tratta della terza acquisizione più grande della storia. L’operazione sarà più grande dell’acquisto di 62 miliardi di euro di BG Group Plc fatta dal Gruppo Dutch Shell Plc.

Leggi il resto di questo articolo »

Rating 3.00 out of 5

Ad oggi, secondo alcune fonti, il numero uno dell’Eurogruppo ha spiegato che i Ministri delle Finanze dell’Eurozona non hanno discusso della ristrutturazione del debito proposta dalla Grecia, perché vogliono che si trovi prima l’accordo sulle riforme come apripista all’erogazione della tranche di aiuti.

Sempre in questi giorni l’ESM (European Stability Mechanism) nel suo rapporto annuale ha evidenziato che il debito greco al 175% del PIL è alto ma sostenibile.

Leggi il resto di questo articolo »

Rating 3.00 out of 5

Il metallo giallo allunga il recupero (+1,6% a 1204 USD) dopo che la Fed ha fatto “intendere” che il percorso della politica monetaria restrittiva sarà più graduale di quanto nelle attese, anche gli altri metalli preziosi registrano una risalita dei corsi.

I dati positivi del lavoro americano sono controbilanciati da un tasso d’inflazione ancora sotto i livelli desiderati; la Fed preferisce stare ancora alla finestra per cogliere prove più marcate circa il miglioramento della congiuntura economica.

Leggi il resto di questo articolo »

Rating 3.00 out of 5

Created and Administrated by G. C.