Altro

L’agenda della penultima settimana del mese di marzo prevede alcuni appuntamenti macro. In particolare martedì alle ore 11:00 si attende il dato del German ZEW Economic Sentiment, che secondo gli analisti dovrebbe attestarsi a 52.8. Ricordiamo che questo è un importante market mover per la moneta unica europea. Nella stessa giornata verranno diffusi i dati sul Manufacturing Sales m/m per quanto riguarda la valuta canadese e il dato americano del Core CPI m/m.

Mercoledì risulta essere una giornata ricca di spunti macroeconomici.
In mattinata alle ore 10:30 saranno pubblicati i dati sulla disoccupazione inglese, il cui dato atteso è previsto intorno al 7,2%. In serata attendiamo le dichiarazioni della Federal Reserve sulla politica monetaria, che saranno susseguite da un breve outlook sull’economia statunitense. La giornata si conclude con la pubblicazione dei dati quadrimestrali sul PIL della valuta neozelandese.


SPONSOR

SPONSOR


Giovedì, unico spunto macro degno di nota, risulta essere la pubblicazione del tasso d’interesse della Banca Nazionale Svizzera.

La settimana si conclude con l’attesa dei dati Core CPI m/m e Core Retail Sales m/m per la valuta canadese.

Concludiamo con una breve analisi delle principali coppie di valute.

La coppia EUR\USD nella giornata di giovedì ha raggiunto quota 1,3967, punto più alto da ottobre 2011, ma chiudendo con un chiaro segno di inversione ribassista anche se la giornata di venerdì non ha confermato il segnale al ribasso.

Per quanto riguarda la coppia GBP\USD, guardando il grafico giornaliero, ci troviamo davanti al tipico segnale ribassista. Si è formata una shooting star sulla resistenza mensile di 1,6745, confermata dalla rottura del supporto giornaliero di 1,6670. Per l’operatività, a mio avviso, attenderei la rottura del supporto settimanale di 1,6600.

Infine, la coppia USD\JPY, ha subito una brusca discesa tutta a favore degli orsi andandosi a posizionare intorno al supporto mensile e formando un engulfing ribassista, se andiamo a visionare il grafico settimanale. Il mio consiglio è quello di attendere la rottura del livello statico giornaliero di 100,60 per entrare short fino a quota 99,00.

(Corrado Bevilacqua)

[RIPRODUZIONE RISERVATA - ATTENERSI A NORME SU COPYRIGHT]

Rating 3.00 out of 5

Articoli correlati :

Lascia un Commento

Created and Administrated by G. C.