Altro

Facebook Inc., attraverso un comunicato, annuncia di aver raggiunto l’accordo per l’acquisizione della Oculus VR, leader nella tecnologia della realtà virtuale, specializzata soprattutto in videogiochi.

Mark Zuckerberg, attraverso il Social, espone le motivazioni strutturali che hanno portato ad un esborso di circa $2 miliardi. Un primo elemento, è la coerenza con la mission. Facebook ha per obiettivo la creazione di un mondo sempre più aperto e connesso, e il miglioramento di questi processi richiede ingenti investimenti in Ricerca, Sviluppo e Innovazione.

Negli ultimi anni, sono state realizzate mobile apps che hanno contribuito al miglioramento degli strumenti comunicativi e che hanno inoltre facilitato la condivisione di determinate informazioni. Ma ormai questa area di mercato è satura. Anche se, ribadisce Zuckerberg, costituisce un punto di partenza per lo sviluppo di nuove tecnologie. Del resto, Il mobile rimane sempre la piattaforma più diffusa.


SPONSOR

SPONSOR


Secondo quanto postulato dal Board, si ritiene che la Oculus abbia le capacità e le competenze per sfruttare al meglio questo strumento al fine di poter realizzare una nuova piattaforma sociale mai sperimentata prima. Oculus, con sede a Irvine, in California, ha recentemente realizzato gli ‘Ski-goggles’, come un dispositivo che permette alle persone che lo indossano di accedere a delle coinvolgenti esperienze di realtà virtuale.

Facebook punta ad ampliare il raggio di azione di Oculus, espandendolo, oltre che ai giochi, a nuove aree quali la comunicazione, media e intrattenimento.

Oculus, un affare che include il pagamento di 400$ milioni cash e 23.1 milioni di azioni Facebook, sono previsti ulteriori $300 milioni, da versare nel caso in cui l’acquisition raggiunga determinati traguardi. Facebook sta migliorando e costruendo il proprio mobile business attraverso notevoli acquisizioni. L’azienda ha acquisito Instagram nel 2012 e WhatsApp circa un mese fa, per una cifra di 19$ miliardi.

Il valore delle azioni è salito dell’1.23%, $64.89 alla chiusura, prima dell’annuncio dell’acquisizione. In generale, le azioni, hanno guadagnato il 19% nell’arco di un anno.

(Eugenio Parisi)

[RIPRODUZIONE RISERVATA - ATTENERSI A NORME SU COPYRIGHT]

Rating 4.33 out of 5

Articoli correlati :

Lascia un Commento

Created and Administrated by G. C.