Altro

Le previsioni di BofA – Merril Lynch per l’anno prossimo vedono ancora rialzo per le Borse del Vecchio Continente. Lo Stoxx 600 ( l’indice complessivo delle Borse europee, + 13,7% da inizio 2013) dovrebbe arrivare entro fine 2014 a 360 punti; ciò significa un ulteriore incremento del 12,50%. Lo Stoxx 50 ( le 50 azioni più rilevanti d’Europa), dovrebbe registrare nel medesimo periodo un +19% a quota 3400 punti.

Le migliori soddisfazioni verranno dalle blue chip e per contro avverrà una frenata dalla small cap. Il report indica che tale situazione favorevole viene per lo più generata dalla BCE attraverso efficaci interventi di contrasto alla deflazione, già annunciati dal presdiente Draghi. Quest’ultimo riuscirà ad evitare il rischio di sclerotizzazione dell’economia europea grazie al varo di un nuovo piano di finanziamento a lungo termine (Ltro).


SPONSOR

SPONSOR


Gli analisti di BofA – M.L. in ultimo ritengono che il settore telefonico possa mettersi in evidenza con una capitalizzazione che salirà mediamente del 30%, incremento guidato dalle politiche di remunerazione degli azionisti. Anche le banche performeranno sulla scorta della stabilizzazione del quadro macroeconomico. Da evitare il comparto tecnologico, considerato il più ciclico dei settori ciclici.

Fonte: Websim

(Franco C.)

[RIPRODUZIONE RISERVATA - ATTENERSI A NORME SU COPYRIGHT]

Rating 3.00 out of 5

Articoli correlati :

Lascia un Commento

Created and Administrated by G. C.