Altro

Risulta utile per il risparmiatore confrontare il rendimento delle obbligazioni con quello delle azioni del medesimo emittente al fine di orientarsi al meglio nelle scelte di portafoglio anche perché spesso i due valori possono presentare delle differenze significative.

Partendo dalla considerazione che la scelta fra l’investimento azionario ed obbligazionario dipende dal profilo di rischio dell’investitore si possono fare alcune osservazioni sulla dozzina di società del listino nostrano che si trovano nella situazione in argomento.

Snam, Terna, Atlantia, Eni ed Enel denotano differenze sostanziali fra la cedola azionaria e quella dell’obbligazione presa in considerazione (rispettivamente 6,6% contro 2,3%, 5,7% c.2,3%, 5,4% c.2,5%, 5,7% c .1,9% 5,1% c.2,7%); differenziali più contenuti per A2A, IntesaSanpaolo, Lottomatica,Telecom Italia, Fiat Industrial, Generali e Luxottica che vedono rispettivamente 4,1% c.3% del bond, 3,4%c. 3,5%, 3,4% c, 2,4% , 3,1% c, 3,6%, 2,6% c. 3% , 1,6% c.3,6% e la quasi parità fra i due valori per l’ultima 1,4% c.1,5%.


SPONSOR

SPONSOR


Per quanto concerne l’obbligazione corporate un riferimento importante è il rating espresso dall’emittente, come per il dividendo la sostenibilità nel tempo (ad es. la società gravata da ingente debito può mettere a rischio le cedole future nell’eventuale tentativo di rientrare più in fretta).

L’azione ha generalmente una volatilità più elevata e quindi più adatta ad un profilo più aggressivo, ma il dividendo è un flusso reale, cioè tende a rivalutarsi con l’inflazione, mentre la cedola è un flusso nominale.

Storicamente poi il dividendo è sempre stato inferiore alla cedola e pertanto la situazione attuale è un’anomalia che potrebbe segnalare l’opportunità di entrata sul mercato azionario; da notare poi che il mercato dei corporate bond è su livelli ragguardevoli con un rendimento dei titoli investiment grade ridottissimo, tanto da indurre gli investitori a ricercare occasioni fra i Junk Bond (le obbligazioni spazzatura).

Dati forniti da: Pharus Sicav

stralcio articolo da MF-Milano Finanza del 18-05-2013

(Franco C.)

[RIPRODUZIONE RISERVATA - ATTENERSI A NORME SU COPYRIGHT]

Rating 3.00 out of 5

Articoli correlati :

Lascia un Commento

Created and Administrated by G. C.