Altro

Secondo gli analisti della banca d’affari americana CITIGROUP le prospettive del mercato azionario italiano sono “in primis” legate alla politica, quindi allo scenario macroeconomico e terzo alle dinamiche del mercato azionario mondiale.

Infatti le elezioni del prossimo aprile sono il primo elemento da considerare: se chi arriverà alla guida del paese proseguirà sulla strada tracciata da Monti, molte società quotate a Milano darebbero ritorni che l’analisi definisce “formidabili” anche perchè lo spazio rispetto ai valori 2007 è ancora rilevante ed il P/E medio è il più basso d’Europa.


SPONSOR

SPONSOR


Se le condizioni politiche lo permetteranno Citigroup indica nella lista di titoli preferiti alcune società meno esposte al mercato italiano quali Autogrill, Campari, Tod’s, Prysmian, Luxottica, Saipem, Eni e Fiat Industrial.

(Franco C.)

[RIPRODUZIONE RISERVATA - ATTENERSI A NORME SU COPYRIGHT]

Rating 3.00 out of 5

Articoli correlati :

Lascia un Commento

Created and Administrated by G. C.